ECONOMIA E TERRITORIO  - Carmelo Barbagallo
Barbagallo: Accelerare l'attuazione del piano Casa Italia
Il leader della UIL in Abruzzo per la Conferenza di Organizzazione del sindacato regionale
top_news-16022017.jpg
16/02/2017  | Sindacato.  

 

 


Proseguono i cambi al vertice nelle Uil territoriali. Questa volta è toccato alla Uil Abruzzo: dopo 12 anni, Roberto Campo passa il testimone a Michele Lombardo. E ancora una volta, l'occasione è la celebrazione di una Conferenza di organizzazione, quella dell'Abruzzo per l'appunto, che si è svolta questa mattina alla presenza del Segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo.

 

Inevitabile il riferimento alle recenti tragedie che hanno messo a dura prova l'Italia centrale: "Questa - ha ricordato Barbagallo - è una delle regioni martoriate dai terremoti e dagli eventi atmosferici che hanno causato distruzione e perdite di vite umane. Bisogna accelerare l'attuazione del piano 'Casa Italia' per mettere in sicurezza il territorio. Se ci muoviamo in tale direzione, si potrà dare spazio a un'edilizia di qualità, anche per un rilancio economico di questa Regione. C'è il rischio, peraltro, che i vantaggi fiscali concessi per gli eventi sismici debbano essere restituiti in un'unica soluzione: sarebbe assurdo. Piuttosto - ha sottolineato il leader della Uil - occorrerebbe mettere in campo un'attività di promozione del territorio per dare una prospettiva alle attività produttive ed economiche in Abruzzo così come in altre aree del Paese, a partire dal Mezzogiorno e dai giovani". In conclusione, Barbagallo ha fatto cenno al confronto in corso con il Governo sulla Pubblica amministrazione: "Si sta proseguendo - ha precisato il leader della Uil - vorremmo che fossero apportate alcune modifiche al Testo Unico e, soprattutto, che fosse abolita la Brunetta: bisogna avviare concretamente la stagione dei rinnovi contrattuali in tutti i comparti".

 

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!