PUBBLICO IMPIEGO  - Antonio FOCCILLO
UIL: Avviare formalmente le trattative all’Aran e rinnovare i contratti per i lavoratori pubblici
pubblicamministrazione_large.jpg
11/04/2017  | Pubblico_Impiego.  

 

 

Dichiarazione di Antonio Foccillo, segretario confederale Uil, e dei Segretari Generali delle categorie del Pubblico Impiego Uil

 

 

La Uil considera positivamente la disponibilità del Governo a stanziare nel DEF la copertura delle somme per i rinnovi contrattuali nel settore pubblico, se il Consiglio dei Ministri di oggi confermasse tale disponibilità.

 

Tale scelta, ancora una volta, testimonia l’importanza dell’accordo del 30 novembre voluto e firmato da Uil, Cisl, Cgil e Governo proprio sui contratti e sulle modifiche normative da inserire nel Testo Unico per ripristinare la contrattazione, sia nazionale sia di secondo livello, liberandola dai vincoli legislativi e ripristinando le relazioni sindacali.

 

Quell’accordo è stato rispettato dal Governo in alcune parti con i provvedimenti presi, anche se ancora sul Testo Unico, abbiamo proposto in Parlamento, nelle varie audizioni, di emendarlo per il rispetto pieno dell’Accordo e chiediamo alla Ministra Madia di convocare una riunione per discutere e confrontare le nostre proposte di emendamento, nel rispetto dell’accordo stesso.

    

Adesso si faccia immediatamente la direttiva per avviare formalmente le trattative all’Aran e sottoscrivere anche per i lavoratori pubblici, come per gli altri settori produttivi, i rinnovi contrattuali.

 

 

Roma 11.4.2017

 

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!