RIDER  - Tiziana BOCCHI
Bocchi: costruire un quadro di tutele contrattuali
rider_large.jpg
11/09/2018  | Contrattazione.  

 

 

È senza dubbio positiva la volontà emersa da tutte le parti presenti oggi al tavolo tecnico sui riders che si è svolto al Ministero del lavoro di entrare ancora di più nel merito delle questioni. L’obiettivo è costruire un quadro di tutele contrattuali, anche in termini di sicurezza e formazione, per queste lavoratrici e lavoratori.

 

La Uil ha ribadito che il negoziato dovrà proseguire in particolare per quanto attiene gli aspetti salariali, prendendo a riferimento i contratti collettivi nazionali già in essere, a partire dal ccnl logistica, e che si sono occupati di questa nuova realtà professionale che svolge la propria attività attraverso l’utilizzo di applicazioni informatiche.

 

Da oggi siamo in attesa di essere riconvocati al Ministero per entrare nel vivo della trattativa, valorizzando i punti di convergenza e confrontandoci su quelli che ancora vedono una distanza tra le parti.

 

La Uil è pronta a contribuire attivamente affinché il tavolo produca risultati positivi dando tutele e dignità ai riders.  

 

 

Roma, 11 settembre 2018

 

 

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!