ECONOMIA  - Carmelo Barbagallo
Barbagallo: «Chiederemo al Governo un confronto serio e serrato sulle nostre proposte»
Il leader della Uil a Bologna all'assemblea unitaria alla Ducati
top291118.jpg
29/11/2018  | Sindacato.  

 

 

Proseguono gli attivi sul territorio e le assemblee nelle fabbriche per illustrare i contenuti del documento definito da Cgil, Cisl, Uil sulle proposte di modifica della legge di bilancio del 2019. Questa mattina, il Segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo, ha incontrato i lavoratori della Ducati. «E’ stato un confronto molto importante - ha detto Barbagallo - perché i lavoratori ci hanno spronato a proseguire unitariamente in questa direzione. Non è un caso che la nostra iniziativa ha già prodotto un risultato: il Governo si appresta a convocarci. Noi abbiamo dato la nostra disponibilità: ora attendiamo solo la convocazione ufficiale. Come sindacato italiano ed europeo, siamo sempre stati contro l´austerità: dunque, siamo pronti a dare una mano al Governo per chiedere all´Europa di superare queste politiche che hanno rappresentato un potente freno allo sviluppo. Sul fronte delle pensioni, poi, vorremmo sottolineare che quota 100, se può andare bene per alcuni, rischia però di penalizzare donne, giovani e alcune zone del Paese: noi proponiamo di ripartire dall´attivazione delle Commissioni per l´individuazione di ulteriori lavori gravosi e per la separazione della previdenza dall´assistenza. Inoltre, chiediamo investimenti per realizzare nuove infrastrutture e mettere in sicurezza quelle esistenti. E, infine, serve una riforma fiscale per ridurre le tasse ai lavoratori e ai pensionati. Noi - ha concluso Barbagallo - chiederemo al Governo di realizzare, su questi temi e sugli altri della nostra piattaforma, un confronto serio e serrato e ci attendiamo risposte e soluzioni».

 

 

 

Bologna, 29 novembre 2019

 

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!