OCCUPAZIONE – ISTAT  - Ivana VERONESE
Veronese: per occupazione stabile servono investimenti
istat5_large.jpg
31/01/2019  | Occupazione.  

 

 

L’occupazione con contratti stabili continua a perdere terreno, a fronte di aumenti di quella flessibile e discontinua. Inoltre, il tasso di disoccupazione dei giovani vede percentuali ancora troppo elevate.

 

Le richieste sul lavoro che avanzeremo unitariamente al Governo con la manifestazione del prossimo 9 febbraio, vengono ulteriormente avallate dai dati diffusi oggi dall’Istat.

 

Se non si introduce un meccanismo di premialità per i datori che assumono con contratti a tempo indeterminato, attraverso una riduzione stabile e significativa del costo del lavoro, sarà molto difficile rendere concorrenziale il lavoro di qualità e diffondere uno stato di sicurezza lavorativa e personale.

 

Per i giovani è fondamentale sostenere e rafforzare le misure legate alla transizione scuola-lavoro, valorizzando l’apprendistato. Occorre generare lavoro e qualità del lavoro.

 

Ribadiremo in occasione della manifestazione unitaria che ai fini della crescita, anche occupazionale, lo strumento principe è investire maggiormente in infrastrutture, sia materiali che immateriali, una misura fondamentale per lo sviluppo del nostro Paese, ma sottovalutata dalla manovra.

 

 

Roma, 31 gennaio 2019

 

 

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!