MANIFESTAZIONE CGIL CISL UIL  - Pierpaolo Bombardieri
Bombardieri: “Il 9 febbraio sarà una grande giornata di partecipazione e democrazia”
“Riempiremo Piazza San Giovanni”
Bombargieri_07022019.jpg
07/02/2019  | Sindacato.  

 

 

“Avevamo scelto Piazza del Popolo, ma la richiesta di partecipazione è così alta che abbiamo dovuto optare per Piazza San Giovanni”. Il Segretario generale aggiunto della Uil, Pierpaolo Bombardieri, non si sbilancia in previsioni sul numero dei partecipanti alla manifestazione di sabato 9 febbraio, ma, insieme ai suoi due colleghi Segretari organizzativi della Cgil e della Cisl, un punto lo tiene fermo: “Siamo certi che quella piazza la riempiremo”. “Questa manifestazione – ha proseguito Bombardieri - nasce sulla base di una serie di proposte che Cgil Cisl e Uil hanno costruito e che sono state discusse, nel corso degli ultimi mesi, in più di 100 assemblee, coinvolgendo oltre 100.000 lavoratori, pensionati e giovani. A questa piattaforma vogliamo dare forza con la mobilitazione e la partecipazione, che per noi è sinonimo di democrazia”. Bombardieri, poi, ha fornito alcuni dati organizzativi: “Ad oggi – ha precisato -  abbiamo più di 1200 pullman programmati, una decina di treni, 2 navi e più di 1000 persone che, sempre dalle isole, verranno a Roma con voli low cost. Ovviamente contiamo anche sulla partecipazione auto-organizzata di chi sta sul territorio laziale, di amici, colleghi e cittadini. Sarà una giornata tranquilla – ha concluso Bombardieri - di esaltazione della democrazia, a sostegno delle nostre proposte che auspichiamo possano essere, nei prossimi giorni, oggetto di confronto con il Governo”.

           

 

Roma, 7 febbraio 2019

 

 

 

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!