ISTAT - MERCATO DEL LAVORO  - Ivana VERONESE
Veronese: Dati Istat mostrano aumento «insicurezza» lavorativa
occupazione_large.jpg
08/02/2019  | Occupazione.  

 

 

L’anticipazione dell´Istat sui dati del mercato del lavoro riferiti al 2018, mostrano un aumento «dell’insicurezza lavorativa» del nostro tessuto occupazionale.

 

Solo apparentemente i principali indicatori del mercato del lavoro possono essere letti in maniera positiva, come ad esempio quelli che segnalano un incremento dell’occupazione ed un contestuale decremento delle persone disoccupate.

 

Ma, purtroppo, la crescita dell´occupazione è fortemente trainata dall’incremento del lavoro a termine, la cui incidenza sul totale degli occupati è aumentata vistosamente rispetto al 2013, portandosi ad una percentuale pari al 13,1%.

 

Le lavoratrici ed i lavoratori hanno bisogno di contratti di lavoro che possano dare loro certezze di una vita serena e dignitosa e di un futuro pensionistico certo. Ad oggi questo è un miraggio per molti. Troppi giovani e donne disoccupati e inoccupati. Occorre investire per sviluppare infrastrutture materiali e sociali. Serve lavoro stabile, ben retribuito e meno tassato.

 

Ciò verrà ribadito anche domani in occasione della grande Manifestazione Unitaria di Cgil-Cisl-Uil, unite per dare FUTURO AL LAVORO.

 

 

 

Roma, 8 febbraio 2019

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!