DIRITTI  - Carmelo Barbagallo
Barbagallo: Affermare solidarietà, integrazione e accoglienza. Affrontare la questione sicurezza
Il leader della UIL a Milano alla manifestazione “People”
berbagallo_top_040319.jpg
02/03/2019  | Sindacato.  

 

 

“People. Prima le persone”. È lo slogan della grande manifestazione svoltasi questo pomeriggio a Milano, promossa da associazioni della società civile e del volontariato, oltreché da Cgil, Cisl, Uil. Presente in piazza una foltissima delegazione della Uil, guidata dal Segretario generale, Carmelo Barbagallo.

 

“Oggi - ha detto il leader della Uil - partecipiamo a una grande iniziativa per affermare i diritti umani, sociali, economici e del lavoro. Il Sindacato sottoscrive contratti uguali per tutti i lavoratori, a qualsiasi etnia essi appartengano e qualunque sia il colore della loro pelle. Poi, c’è un problema di sicurezza. Io - ha proseguito Barbagallo - provengo da una terra, la Sicilia, che ha esportato nel mondo 5 milioni di persone: braccia, cervelli, ma anche mafia. Ebbene, la malavita, la delinquenza e il terrorismo vanno combattuti, ovunque e sempre. La sicurezza non è di destra né di sinistra, ma significa dare certezze ai cittadini, ai lavoratori, agli anziani, ai giovani. Detto questo - ha concluso Barbagallo - il Sindacato deve combattere la xenofobia e impegnarsi sia perché vengano affermate la solidarietà, l’integrazione e l’accoglienza sia perché nel mondo si diffonda un’economia di pace e si attui la cooperazione”.

 

 

Milano, 02/03/2019

 

 

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!