SVILUPPO  - Carmelo Barbagallo
Barbagallo: Accelerare la ricostruzione post terremoto. Puntare su formazione, ricerca, innovazione
Il leader della UIL a L'Aquila a 10 anni dal sisma
news050419.jpg
05/04/2019  | Sindacato.  

 

 

Sono trascorsi dieci anni dal terremoto che mise in ginocchio L’Aquila e l’Abruzzo, ma non è bastato tutto questo tempo per ricostruire e rilanciare un territorio le cui ferite non sono ancora sanate del tutto. Le parti sociali vogliono dare il loro contributo per accelerare questo processo e oggi, proprio a L’Aquila, si è svolta un’iniziativa per illustrare lo stato di avanzamento del progetto

 

“Territori aperti” alla cui realizzazione contribuiscono i fondi raccolti da Cgil, Cisl, Uil. “Si tratta di un’idea condivisa con il Comune e l’Università di L’Aquila - ha detto il Segretario generale della Uil Carmelo Barbagallo, parlando dal palco della manifestazione - per dare slancio alla formazione, alla ricerca, all’innovazione. A tal proposito, è molto importante la coesione di tutte le forze sociali, così come sarebbe importante una riduzione degli intoppi burocratici che, spesso, costituiscono un freno allo sviluppo. Con questo progetto - ha concluso Barbagallo - vorremmo anche stimolare le Istituzioni e il Governo a fare in fretta per la ripresa economica e produttiva”.

 

 

L’Aquila, 5 aprile 2019

 

 

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!