ED. CIVICA  - Silvana ROSETO
Roseto: «L'educazione civica nelle scuole come investimento valoriale per le future generazioni»
istruzione-big678.jpg
03/05/2019  | Sindacato.  

 

 

La Camera dei Deputati, nella giornata di ieri, ha dato il via libera alla proposta di legge che reintroduce l’educazione civica come materia obbligatoria nella scuola primaria e secondaria.

 

In un periodo storico come quello attuale nel quale la minaccia nei confronti dei valori fondamentali quali la pace, l’uguaglianza, i diritti umani, il rispetto dell’ambiente vengono ripetutamente messi in discussione, non possiamo che vedere positivamente questa scelta.

 

Siamo sempre stati convinti che la scuola abbia un ruolo fondamentale nel formare futuri cittadini che siano responsabili, attivi, partecipativi e che abbiano a cuore la custodia del bene comune che troppo spesso viene dato per scontato.

 

Si avverte la necessità di sensibilizzare e orientare le nuove generazioni ai valori dell’inclusione, della coesione e della sostenibilità, per permettere loro di affrontare le sfide che i cambiamenti demografici, epidemiologici, ambientali e culturali  inevitabilmente genereranno, e questa mission non può non iniziare dalla scuola.

 

 

Roma, 3 maggio 2019

 

 

 

 

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!