DEF  - Carmelo Barbagallo
Barbagallo: alcuni interventi positivi, ma manca il coraggio di invertire dinamiche economiche
sede6.jpg
18/04/2017  | Economia.  

 

 

«Occorreva più coraggio: speriamo che ci sia nella Legge di bilancio». È, in estrema sintesi, il giudizio espresso dal Segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo, a margine dell´audizione al Senato sul DEF. 

 

«Basta austerità – ha incalzato il leader della Uil – lo dicono tutti, ma nessuno ancora lo fa. Bisogna rilanciare i consumi e l’occupazione e prestare attenzione al Sud e ai giovani. La pressione fiscale resta alta. A noi interessa una riduzione strutturale del cuneo fiscale su lavoro e impresa anche perché, come sempre sosteniamo, senza il recupero del potere d’acquisto dei salari e delle pensioni, l’economia rischia di non ripartire”. Barbagallo, tuttavia, ha ribadito il giudizio positivo per quel che riguarda i provvedimenti sul pubblico impiego: “É positivo – ha detto – lo stanziamento delle risorse per il rinnovo contrattuale del personale del pubblico impiego, anche se permangono e vanno sciolte alcune ambiguità. Ci sono, insomma alcuni interventi positivi, ma manca ancora il coraggio di invertire le dinamiche economiche e sociali. In audizione alla Commissione competente del Senato, abbiamo fatto le nostre proposte e le abbiamo argomentate: abbiamo suscitato attenzione. L´auspicio – ha concluso il Segretario della Uil – è che le scelte del legislatore siano conseguenti».

 

 

Roma, 18 aprile 2017 

 

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!