Guglielmo Loy: comunicato Stampa del 30/12/2016
Loy: “Risolvere anche con il milleproroghe problemi sociali aperti”
Loy: “Risolvere anche con il milleproroghe problemi sociali aperti”
30/12/2016  | Occupazione.  

 

 

Il cosiddetto decreto milleproroghe varato dal Governo contiene alcuni provvedimenti auspicati dalle parti sociali e che, per i noti problemi dovuti alla crisi di governo, non hanno trovato spazio nella manovra economica.

 

Nel dettaglio, il provvedimento coglie le richieste della Uil di prorogare al 2017 gli  ammortizzatori sociali nelle aree di crisi. Altrettanto positivo è l’aver prorogato di 1 anno i contratti ai precari della pubblica amministrazione (anche se su questo punto va trovata una soluzione definitiva in sede di contrattazione).

 

Resta, invece, il problema della fine degli incentivi, per il prossimo anno, per gli oltre 185 Milan lavoratrici e lavoratori iscritti alle liste di mobilità e la fine della decontribuzione totale per gli apprendisti assunti da aziende sotto i 9 dipendenti. Va trovata, inoltre, la soluzione per il bacino dei  lavoratori socialmente utili, a partire dalla Campania.

 

Restano da definire, infine, o nel milleproroghe o con decreto specifico, alcune questioni relative alle tutele per i lavoratori residenti nell'area del terremoto a partire da un sostegno economico tramite l'alleggerimento delle imposte che gravano sulle buste paga. Auspichiamo che questi ultimi punti vengano presi in considerazione da parte del Parlamento in sede di conversione del decreto.

 

 

Roma, 30 dicembre 2016

 

<p>1. Inps: Proietti, rendere esigibile per tutti il diritto all’ape sociale e anticipata. Loy, abbassare costo del lavoro tempo indeterminato</p>
<p>2. Ambiente: Cgil, Cisl, Uil, coinvolgere le parti sociali per fronteggiare cambiamenti climatici
19/10/2017: Edizione WEB.G Giornale

1. Inps: Proietti, rendere esigibile per tutti il diritto all’ape sociale e anticipata. Loy, abbassare costo del lavoro tempo indeterminato

2. Ambiente: Cgil, Cisl, Uil, coinvolgere le parti sociali per fronteggiare cambiamenti climatici

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!